Presentazione del libro "Egidio Franzot un musicista gradiscano"

Egidio Franzot un musicista gradiscano nel 70° anniversario della morte

2 dicembre 2016

“Egidio Franzot, un musicista gradiscano” è il titolo del libro scritto da Gioacchino Grasso e presentato presso la sala del consiglio comunale di Gradisca d’Isonzo da Marco Menato, direttore della Biblioteca Statale Isontina e dallo stesso autore.
Egidio Franzot, nato a Gradisca nel 1876, fu un valente concertista di violino e direttore d’orchestra nonché un apprezzato insegnante di tanti giovani isontini, in particolare di quelli che frequentavano l’istituto magistrale di via Roma, come Pino Odorico e il sagradino Giulio Chialchia. Grasso , con uno studio puntuale e minuzioso di documenti, lettere, articoli di giornali, locandine delle rappresentazioni artistiche ha ricostruito la sua vita, la carriera, i lavori ed i successi, restituendo al maestro Franzot il diritto di essere ricordato come figura di primo piano nel campo della musica.

Il volume, pubblicato a cura dell’Associazione culturale “Gianni Anglisani”, è stato curato da Marino Visintin e stampato dalla Goliardica Editrice di Bagnaria Arsa. 

Durante la presentazione, grazie alla collaborazione degli insegnanti dell’Associazione Musicale e Culturale di Farra Annalisa Clemente (violino) e Dimitri Candoni (pianoforte) sono state eseguite alcune composizioni del Maestro Franzot. L’evento è stato patrocinato dalla locale Amministrazione Comunale e della Cassa Rurale ed Artigiana di Lucinico Farra e Capriva.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

NOTA! Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza i cookie.

Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies Per saperne di piu'

Approvo