(poesie ’67-’73) Edizioni Circolo Culturale "G. Salvemini” Gorizia - 1973

Cabibo.
C’è una musica in questa parola.
Chi disprezzando la dice non conosce il sapore che essa rievoca di frutti magici maturati a soli mediterranei.
Chi per primo mi chiamò così, volendo offendere in me la mia gente, si aspettava forse un silenzio.
Senonché non uso silenzi.
E quell’uomo imparò l’urto di amore-odio, di pietà-violenza. Egli non sapeva il poeta.
Dovevo, dunque, per amore e pietà, questi versi.
Dovevo spiegare a chi non sapeva la nobiltà - in lutti e ricchezze di cuore, di quella parola.

Per la mia gente (che é, poi, la folla del mondo costretta a vedere in un treno di sudore e miseria l’unica speranza, nel lutto e nel sangue dell’esodo il rimpianto insanabile allorché la vecchiaia la coglie sull’uscio di casa ancora incerta sul se partire o restare) per la mia gente, ripeto, le ferrovie hanno un senso magico e doloroso e felice, buio e accecante che sfugge a chi non ha la fortuna di essere gente mia.
Non ho voluto scrivere solo poesie ma, ancora, cronache. Cronache che, a ben pensarci, ci riguardano tutti.
Il giudizio richiesto, ancora una volta, non è né estetico né moralistico, ma tale che sconti la pena, se colpa c’è, per colui che avvilisce quella parola attribuendole solo un miserabile potere di generico quanto ingiustificato disprezzo.

Intanto, il dolce giudizio delle lacrime apartiene solo a quell’uomo che, restando o partendo, sa essere grato a chi, sorridendo, gli offre coppe di cicuta.

Il dolce giudizio del dolore taciuto apartiene a chi conosce il canto che spaventa le magnolie.

Gradisca, agosto ’73 l'autore

Libri

  • Icon 02
    Penultime cronache
  • Icon 01
    Albergo trinità e altri racconti
  • ostaria
    Ostaria
  • Panchina
    La panchina rossa
  • Tregua
    Tregua
  • PIK
    PIK
  • Tirreniche
    Tirreniche
  • kayak
    Kayak
  • cabibo
    Cabibo
  • Cile 73
    Cile '73
  • cronache
    Cronache

NOTA! Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza i cookie.

Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies Per saperne di piu'

Approvo