Già nel maggio del 2006, per ricordare l'artista scomparso Gianni Anglisani, l'amico scrittore Giorgio Germani unitamente alla famiglia e ad alcuni altri cari amici, costituiscono all'interno della Pro Loco di Gradisca d'Isonzo, se pur in modo informale, una sezione culturale autonoma intitolata proprio a Gianni, originario di Aversa ma gradiscano nel cuore.
Esaurita questa esperienza, nel 2009 i promotori dell'iniziativa danno vita ad una libera associazione culturale, intitolata sempre a Gianni Anglisani con presidente Giorgio Germani.
Gli obbiettivi che l'associazoione si prefigge sono riassumibili in un programma contenente cinque punti fondamentali:
mantenere vivo il ricordo di Anglisani attraverso l'organizzazione di eventi; recuperare e conservare il patrimonio storico culturale gradiscano; promuovere la divulgazione di questo patrimonio
mediante pubblicazioni, conferenze, mostre e convegni; favorire l'attività culturale, privilegiando quella giovanile, patrocinando e supportando iniziative proposte dall'esterno oppure organizzando eventi che possano consentire l'inserimento del mondo artistico culturale; supportare l'attività istituzionale nel settore della cultura dell'amministrazione comunale di Gradisca d'Isonzo.
Il primo appuntamento della nuova associazione è l'organizzazione della fase finale del terzo concorso di poesia "Gianni Anglisani".

NOTA! Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza i cookie.

Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies Per saperne di piu'

Approvo